In ricordo di Sergio

Categoria: News generali

Tra pochi giorni, il 23 dicembre, ricorre il 1° anniversario della morte del nostro caro amico e collaboratore Sergio Conti.

Per 15 anni ha collaborato con noi. Nonostante l’età avanzata aveva la forza e la passione di un ragazzo. Solo la malattia l’ha piegato. Gli abbiamo voluto bene e l’abbiamo apprezzato per le sue doti umane e la sua cordialità. Molti clienti lo hanno apprezzato per la generosità e la passione che ha sempre dedicato al lavoro.

Lo ricordiamo ora con alcuni frasi che ci ha lasciato:

“Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani, la sua testa ed il suo cuore è un artista” (San Francesco d’Assisi).

Aveva una passione per i giovani a cui voleva insegnare tutto il suo sapere: ” Un sentito grazie con il cuore da chi ama trasmettere una cultura del lavoro ai giovani, che altri mi hanno regalato”.

E quando guardava il pane che lievitava diceva spesso: “Stai attento che il pane ha gli occhi e ti guarda. Trattalo bene!”

Ciao Sergio, grazie.

L’ultima volta che Sergio è venuto in azienda. Era il 27 settembre 2018.

P.S. L’articolo scritto in sua memoria alla scomparsa lo puoi leggere cliccando qui.

Condividi questo post